Cosa sono i pappataci

I PAPPATACI:
Cosa sono i pappataci?

separator

I pappataci, o comunemente flebotomi, sono insetti molto piccoli, appartenenti alla famiglia dei Ditteri, simili alla zanzare ma, contrariamente a loro, sono silenziosi.
Particolarmente molesti, il loro nome pappataci deriva dalla loro caratteristica di pungere, quindi nutrirsi, stando in silenzio (mangia e taci). Come tutti i ditteri ematofagi solo le femmine cercano di fare il pasto di sangue al fine di portare a maturazione le uova.

In Italia l‘infestazione in genere è presente da Maggio a Settembre al nord ad Ottobre al centro e si protrae fino a Novembre al sud.

I flebotomi hanno abitudini notturne, sono attivi dal crepuscolo all‘alba, con un picco massimo prima dell‘alba. Sono poco inclini a volare per cui percorrono brevi distanze.

La puntura dei pappataci è irritante e provoca rigonfiamenti più o meno lievi che possono originare reazioni allergiche o provocare infiammazioni cutanee. Attraverso la loro puntura i pappataci possono trasmettere un virus che porta la cosidetta “febbre dei pappataci“, simile ai sintomi influenzali con la presenza di febbre.

Importante è non sottovalutare questi insetti e le loro punture sugli animali domestici, soprattutto sui cani, principali vittime della Leishmaniosi. Un cane colpito potrebbe anche non manifestare la malattia per molto tempo ma trasmetterla ad altri animali o all‘uomo.

separator

I PAPPATACI:
I sintomi classici della malattia su un animale colpito sono:

separator

•    Dermatite tipo forfora
•    Perdita di peso
•    Dolori articolari
•    Perdita di pelo intorno agli occhi, sulle zampe e sul dorso
•    Lesioni alle orecchie
•    Perdita di sangue dal naso
•    Crescita accellerata delle unghie
•    Lesioni oculari

separator